Bancarotta fraudolenta ed autoriciclaggio: 8 misure cautelari e sequestro da 3 milioni di euro

Bancarotta fraudolenta ed autoriciclaggio: 8 misure cautelari e sequestro da 3 milioni di euro

Dalle prime ore di questa mattina, i militari del Gruppo di Gela e del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Caltanissetta della Guardia di Finanza, in forza di un provvedimento emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Gela, stanno eseguendo 8 misure cautelari personali nei confronti di altrettanti soggetti resisi responsabili, in concorso e a diverso titolo, di svariati reati fallimentari quali bancarotta fraudolenta, falso in attestazioni e relazioni, nonché autoriciclaggio.

Contestualmente si sta eseguendo il sequestro preventivo diretto di una società con sede operativa a Gela, il cui valore complessivo si attesta sui 3 milioni di euro.

I dettagli dell’operazione saranno resi noti in una conferenza stampa prevista per le ore 11.00 presso la Procura della Repubblica di Gela, sita in via Rosario Livatino.