Auguri a tutte le mamme del mondo

Auguri a tutte le mamme del mondo

Oggi è la Festa della Mamma, un inno alla maternità, il giorno in cui si celebra l’incredibile forza delle madri. Quest’anno la festa della mamma ricorre in un periodo molto delicato nel Mondo, colpito dalla pandemia di Coronavirus, a causa del lockdown molte famiglie non hanno potuto riunirsi per molto tempo, e per tale motivo questa festa nel 2020 assume un significato senza dubbio più profondo.

Le regole del Governo e soprattutto la norma del cosiddetto “distanziamento sociale” ci obbligano ad evitare contatti fisici, niente abbracci, niente baci, nemmeno strette di mano, ma tutto questo non riuscirà mai a fermare il bene che vogliamo alle nostre mamme ed alle nostre nonne.

La festa della mamma si festeggia ogni anno in tutto il mondo per rendere omaggio alla persona più importante nella vita di un figlio, inizialmente veniva festeggiata l’8 maggio, si è poi deciso di rendere “mobile” la data e fissarla in un giorno festivo, spostandola alla seconda domenica di Maggio. In gran parte degli Stati europei, negli Stati Uniti, in Giappone, in Australia e in numerosi altri Paesi la festa cade nella seconda domenica di maggio; a San Marino si festeggia il 15 marzo; nei paesi balcanici l’8 marzo; in molti paesi arabi la festa cade invece nel giorno dell’equinozio di primavera.

– Come si coniuga il verbo “madre”?

– Non è un verbo?

– Ne siete proprio sicuri?

– Amare, fare, dare, ascoltare, confortare, gioire, piangere, abbracciare, baciare, accarezzare, sentire, curare, sostenere, proteggere, insegnare, accompagnare, ricordare, studiare, leggere, pulire, cucinare, nutrire, vegliare, urlare, sussurrare, cantare, sorridere, correre, saltare, educare, comprendere, perdonare, subire, angosciarsi, sollevare, soffrire, tacere, parlare…

– Avete ragione, “madre” non è un verbo solo, ma tutti i verbi di una vita.

(F. Basile Giacomini)

Auguri a tutte le mamme del mondo.