Ars, non passa la sfiducia a Crocetta

Ars, non passa la sfiducia a Crocetta

Il governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, passa indenne alla sfiducia. L’Assemblea siciliana ha respinto la mozione: 50 i voti contrari, 28 i favorevoli, 2 astenuti. E’ la terza mozione in tre anni di legislatura che va a vuoto. L’atto era stato firmato dai deputati 5stelle, Forza Italia e Lista Musumeci. “Dall’aula, che ha respinto la mozione di sfiducia, esco con una maggioranza più ampia”. Così il governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, al termine della seduta parlamentare. “Quando ero sindaco di Gela hanno presentato contro di me tre mozioni di sfiducia e poi sono stato rieletto al primo turno con il 65%. Mi portano bene”, ha commentato ironico il governatore. “Il giudizio della politica – ha aggiunto – non coincide con il giudizio dei cittadini”.