Arrestato in flagranza pusher sorpreso a spacciare all’interno della Villa Comunale Cordova

Arrestato in flagranza pusher sorpreso a spacciare all’interno della Villa Comunale Cordova

I poliziotti della Polizia di Stato della Sezione Volanti, mentre svolgevano nel pomeriggio i servizi di controllo del territorio in corso Vittorio Emanuele, hanno notato un andirivieni di giovani dalla Villa Comunale Cordova.
Entrati nella villa si sono insospettiti per due giovani appartati che si stavano scambiando qualcosa.
I due giovani, accorgendosi dell’arrivo della pattuglia hanno cercato di scappare ma, mentre il primo, attraverso l’usciita di Traversa Elena è riuscito a scappare e a far perdere le proprie tracce, il secondo è stato bloccato e sottoposto a perquisizione personale. Al giovane, identificato con Ghani Usman, cittadino di nazionalità pakistana di 29 anni richiedente protezione internazionale e domiciliato presso una comunità del Capoluogo, sono stati 12511297_10206667710705404_652135298_otrovati 14 stecche di hashish, per un peso complessivo di circa 16 grammi (utili per confezionare 30 dosi), e di una banconota da 20 euro, celate nella tasca destra del giubbotto.
Condotto in Questura lo straniero è stato arrestato poiché colto nella flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e condotto presso la Casa Circondariale Malaspina di Caltanissetta a disposizione del P.M. Il pakistano sarà difeso dall’avvocato Massimiliano Bellini.