Antenna Rai, m5s replica e smentisce Campisi

Antenna Rai, m5s replica e smentisce  Campisi

Si fa seguito al comunicato del Sindaco Campisi in ordine alla nota vicenda dell’acquisto dell’antenna Rai da parte dell’Amministrazione Comunale per evidenziare che, contrariamente a quanto asserito dal Sindaco, la nota di Ray Way – diffusa dallo stesso – non fa che confermare quanto da sempre sostenuto dal M5S ovvero che: 1)      a oggi nessun accordo è stato raggiunto; 2)      le trattative sono iniziate nel febbraio 2013 (e non nel 2010 come sostenuto dal Sindaco); 3)      dal febbraio 2013 c’era tutto il tempo necessario per procedere ad una consultazione popolare per verificare l’interesse dei cittadini ad impiegare una somma di denaro pubblico pari a €. 537.000,00 per l’acquisto del bene. 4)      dalla nota di Rai Way non emerge l’interesse a vendere immediatamente il bene, come sostiene il Sindaco, ma solo l’interesse, nel caso in cui decidesse di vendere, a incassare immediatamente, senza dilazioni, il prezzo della vendita. L’interesse del M5S è, da sempre, solo l’interesse dei cittadini e soprattutto la corretta gestione del bene comune nel rispetto della verità.  Riteniamo quindi che la ricerca della trasparenza e della corretta informazione non sia mai “sterile” e “priva di pregio”, come sostenuto dal Sindaco Campisi, ma sempre necessaria e soprattutto in questo particolare momento della nostra città che vede parte dei nostri cittadini ridotti alla disperazione e si pongono mille domande sull’utilizzo dei soldi pubblici da parte di chi li amministra.                                                                                 MoVimento 5 stelle Caltanissetta

Leave a comment

Rispondi