Amianto: il governo siciliano dispone una revisione sulla miniera “Bosco” di Milena

Amianto: il governo siciliano dispone una revisione sulla miniera “Bosco” di Milena

La miniera “Bosco” di Milena, in provincia di Caltanissetta, potrebbe non essere più sede dello stoccaggio dell’amianto. L’assessore regionale all’Ambiente Toto Cordaro, dopo avere ascoltato le ragioni della comunità locale, ha infatti disposto un rapido riesame della proposta del sito nel Comune Nisseno, avanzata dai tecnici della Protezione civile. La decisione dell’assessore è stata presa d’intesa con il presidente della Regione Nello Musumeci, che sta seguendo personalmente le fasi del varo del Piano regionale dell’amianto, arrivato dopo un’attesa di 28 anni.

«Troveremo una soluzione ragionevole – spiega Cordaro – che garantisca lo smaltimento dell’amianto in Sicilia, guardando, da un verso, alla necessaria tutela dell’ambiente, dall’altro al rispetto delle peculiarità dei territori».