Al PalaCanizzaro sedili imbrattati da escrementi, genitori indignati

[embed_video id=84669]Oggi, 30 maggio tutti gli alunni della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo “Don Milani” sono stati protagonisti della manifestazione sportiva “Festa d’estate” che si è tenuta presso l’impianto sportivo “PalaCannizzaro”. La manifestazione è stata organizzata a conclusione del progetto ” Sport di classe”, dell’ufficio scolastico provinciale, condiviso con l’Assessorato allo sport ed il CONI. Durante l’anno scolastico gli alunni, dalle classi prime alle quinte, sono stati seguiti dalle due Tutor sportive del Coni: Luana Maria Bolacchi e Viviana Maria Passaniti. Il progetto, sostenuto dalla dirigente Francesca D’Asaro e dalle insegnanti referenti Maria Quartuccio e Maria Angela Asarisi, ha riscontrato un notevole successo tra gli alunni, i quali sperano di poter ripetere l’esperienza anche il prossimo anno scolastico. Durante la manifestazione gli alunni sono stati impegnati in esibizioni ginnico-sportive e percorsi motori. Ma questa mattina è scoppiata l’indignazione dei genitori: sedili imbrattati dagli escrementi dei piccioni al PalaCannizzaro. E’ stato un problema accomodarsi sugli spalti, letteralmente invasi da escrementi dei volatili che ormai hanno messo casa nella struttura sportiva. Così chi ha potuto, armato di fazzoletti di carta o imbevuti è riuscito a dare una ripulita mentre altri sono stati costretti a rimanere in piedi. Un degrado che ha fatto infuriare i tanti genitori. E dire che la dirigente scolastica e le insegnanti, introducendo l’evento sportivo, hanno ringraziato l’Amministrazione comunale per aver concesso l’uso del palazzetto. Qualcuno dovrebbe invece ringraziare i padri e le madri per aver ripulito a costo zero i sedili. La storia di oggi è l’ennesima testimonianza di abbandono in cui sono lasciati gli impianti sportivi di Pian del Lago.