Agrigento: vietati assembramenti a San Leone e transenne dove si vende merce contraffatta

Agrigento: vietati assembramenti a San Leone e transenne dove si vende merce contraffatta

Vietati gli assembramenti a San Leone.

Come anticipato, domani (domenica) il sindaco Miccichè ha messo in atto delle misure di contenimento per il rischio contagi. Ha ritenuto necessario adottare un divieto temporaneo di assembramento nell’area del lungomare Falcone e Borsellino, compresa la parte finale di viale Viareggio e piazzale Giglia, compresi i giardinetti di via Nettuno. Inoltre sono state apposte delle transenne sui marciapiedi nelle zone dove si svolgono vendita abusiva di merce contraffatta, che aumenta il rischio di assembramento. Il provvedimento sarà in vigore fino al 3 dicembre, cioè il periodo di vigenza del nuovo Dpcm.