Agrigento: troppi assembramenti davanti le scuole, il sindaco Micciche’ prende provvedimenti

Agrigento: troppi assembramenti davanti le scuole, il sindaco Micciche’ prende provvedimenti

Il sindaco di Agrigento Francesco Micciche’ dichiara: “Troppi assembramenti davanti alle scuole cittadine.

Questa mattina, diverse persone, fra le quali anche l’ex consigliere Giuseppe Di Rosa, hanno segnalato il fatto ed hanno spinto l’amministrazione comunale ad affrontare il problema. L’assessore Nino Costanza Scinta, in sintonia con il sindaco Miccichè, ha iniziato a contattare tutti i dirigenti scolastici della città per invitarli a contingentare gli ingressi e le uscite degli alunni, differenziandone gli orari e possibilmente anche gli accessi. Ci sono scuole, ad esempio, che hanno più accessi che possono venire aperti contemporaneamente dividendone l’uso per classi o per corso. In ogni caso si possono adottare orari diversi, anche di 15 minuti ciascuno, così da dare il tempo di smaltire il flusso in un lasso di tempo maggiore. La prossima settimana si farà una verifica per vedere quali provvedimenti saranno stati adottati e a quali risultati avranno eventualmente portato, correggendo ogni disservizio.”