Agrigento. Mafia, arrestati fratello e sorella

Agrigento. Mafia, arrestati fratello e sorella

AGRIGENTO – Un’ordinanza di custodia cautelare è stata eseguita dai carabinieri di Agrigento. Il provvedimento, a carico di Gerlandino Messina, 42 anni, attualmente detenuto in regime di 41 bis, e della sorella Anna Messina, 36 anni, di Porto Empedocle, è stato emesso dal Gip del Tribunale di Palermo. A seguito dei riscontri effettuati sui fogliettini di carta manoscritti e dattiloscritti rinvenuti nel covo di Messina Gerlandino dopo la sua cattura, sono indagati per associazione a delinquere di tipo mafioso. Gerlandino Messina, latitante per 11, nell’elenco dei primi trenta ricercati a livello nazionale, avrebbe assunto un ruolo apicale in Cosa nostra agrigentina. La sorella, Anna Messina, avrebbe agito da intermediaria tra il fratello Gerlandino Messina, all’epoca dei fatti latitante, e altre persone in corso di identificazione.

Leave a comment

Rispondi