Agrigento. In ospedale mancano guanti, pannoloni e altri presidi

Agrigento. In ospedale mancano guanti, pannoloni e altri presidi

All’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento, mancano  guanti, pannoloni, traverse monouso. La Fials lancia l’allarme  segnalando le criticità all’Asp diretta dal commissario straordinario Mario Zappia.

Il segretario provinciale Fials, Amedeo Fuliano, scrive: “Riceviamo continue e allarmanti segnalazioni da parte del personale,  sulla crescente indisponibilità dei presidi. In particolare, per quel che riguarda i guanti monouso, indispensabili per la protezione sia per gli operatori sia per i pazienti, risulta che ieri la farmacia dell’ospedale di Agrigento ha raggiunto la giacenza zero esaurendo i prodotti. Risulta inoltre, sempre con riferimento ai guanti monouso, che l’unità operativa di Farmacia abbia riscontrato le richieste provenienti dai reparti, affermando di avere già inviato dal mese di agosto le necessarie richieste di acquisto al Provveditorato dell’azienda sanitaria provinciale per ben sei volte, senza tuttavia ricevere la fornitura. Dunque, la giacenza zero di oggi non è il risultato di un imprevisto, di un errore, ma la conseguenza di comportamenti, che in questa sede ci limitiamo a definire non diligenti, posti in essere nell’assoluta indifferenza di chi avrebbe dovuto vigilare, per un periodo di più di due mesi”.

La Fials ricorda che la mancanza di questi presidi aumenta il rischio di contrarre infezioni ospedaliere, perché “l’indisponibilità dei guanti monouso avrà costretto, e costringe ancora, il personale deputato all’assistenza a  utilizzare i medesimi guanti su più degenti. Si pensi al cambio di pannoloni per i pazienti allettati, al cambio di sacchetti di urina, medicazioni, o alla pulizia intima dei pazienti. Rivolgiamo un accorato appello all’Asp affinché venga immediatamente posto rimedio al grave e pericoloso problema evidenziato e che si accertino le responsabilità dei soggetti che hanno determinato questa situazione”.