Agrigento, Canicattì, Favara, Porto Empedocle, Racalmuto e Comitini rischiano le zone rosse

Agrigento, Canicattì, Favara, Porto Empedocle, Racalmuto e Comitini rischiano le zone rosse

Coronavirus in provincia di Agrigento: 141 nuovi positivi nelle ultime ventiquattro ore. E adesso sono diversi i comuni dell’agrigentino che rischiano di entrare in zona rossa già attiva a Raffadali (oggi ultimo giorno), Palma di Montechiaro, Ribera e Sciacca. Il criterio stabilito dall’ultimo decreto per istituire una nuova zona rossa è quello dei 250 positivi ogni 100 mila abitanti settimanali. Una valutazione che però non dovrà essere soltanto aritmetica ma anche assistenziale ed epidemiologica. Agrigento, secondo l’ultimo report dell’Asp, ha superato il “limite” che era fissato a 147 casi, raggiungendo oggi 154 attuali positivi. Un altro comune che in base alla popolazione rischia seriamente di finire in zona rossa è Comitini dove attualmente ci sono 14 positivi con meno di mille abitanti. Soglie che potrebbero essere raggiunte – secondo questo ragionamento – anche da Porto Empedocle, Canicattì, Favara e Racalmuto.  Quel che appare certo è che il virus sta circolando in provincia di Agrigento ad una velocità mai vista prima anche con l’ingresso in campo del fattore “variante inglese” che colpisce soprattutto i più giovani e si trasmette in maniera più veloce. Resterà da capire se ci saranno nuovi provvedimenti da parte della Regione, che in teoria dovrebbero scattare automaticamente secondo l’ultimo decreto, o si attenderà l’ingresso di tutta Italia in zona rossa previsto per il prossimo 3 aprile.

Questo il report dell’Asp

Sono 141 i nuovi casi di coronavirus registrati nell’agrigentino nelle ultime ventiquattro ore. Il dato emerge dal bollettino dell’Asp di Agrigento sull’andamento epidemiologico. Una escalation di contagi che conferma quanto il virus stia circolando in provincia a velocità mai viste prima. I tamponi eseguiti sono stati 607 e portano il totale di test processati da inizio pandemia a 67.022. Due i nuovi ricoveri in ospedale e 49 le guarigioni accertate. Due, purtroppo, anche le nuove vittime a Palma di Montechiaro. Attualmente ci sono 139 (ma il dato è in consolidamento) persone assistite a domicilio. 

Questa la situazione nei comuni:

Agrigento: 154 ; Alessandria della Rocca 18; Aragona 19; Bivona 14; Burgio 12; Calamonaci 16; Caltabellotta 14; Camastra 4; Cammarata 7; Campobello di Licata 17; Canicattì 81; Casteltermini 40; Castrofilippo 1; Cattolica Eraclea 2; Cianciana 26; Comitini 14; Favara 80; Grotte 4; Joppolo 4; Licata 19; Lucca Sicula 3; Menfi 1; Montallegro 1; Montevago 4; Naro 1; Palma di Montechiaro 101; Porto Empedocle 54; Racalmuto 20 ; Raffadali 88; Ravanusa 8; Realmonte 8; Ribera 115; Sambuca 0; San Biagio Platani 6; San Giovanni Gemini 7; Sant’Angelo Muxaro 7; Santa Elisabetta 0; Santa Margherita Belice 14 ; Santo Stefano di Quisquina 10; Sciacca 84; Siculiana 51; Villafranca 14; 61 sono i migranti Contagiati dal Covid-18 ospiti delle navi quarantena che si trovano a largo del porto di Porto Empedocle.