Aggredito poliziotto penitenziario nel carcere di Agrigento

Aggredito poliziotto penitenziario nel carcere di Agrigento

"Ancora aggressioni nelle carceri italiane e come sempre a subire è il personale del Corpo di Polizia Penitenziaria". E’ quanto si legge in una nota. <span style="font-family: Arial;">"Ieri presso l’Istituto penitenziario di Agrigento un detenuto extracomunitario, già noto alle Direzione del carcere per il suo precario stato psichico, ha aggredito un Poliziotto Penitenziario per motivi ancora sconosciuti." </span><span style="font-family: Arial;">A renderlo noto è il Segretario Generale Aggiunto dell’Osapp – Domenico Nicotra –  che aggiunge che l’increscioso episodio è avvenuto nei locali dell’infermeria del carcere agrigentino ed il Poliziotto è dovuto ricorrere alle cure presso il vicino Ospedale per curare le escoriazioni e le contusioni che hanno interessato pericolosamente anche il volto. </span><span style="font-family: Arial;">"Il detenuto, continua Nicotra, adesso si trova ubicato in una stanza detentiva priva di qualsivoglia suppellettile e ciò per evitare anche  il reiterarsi di simili comportamenti." </span><span style="font-family: Arial;">"È auspicabile, conclude il sindacalista dell’Osapp, che il nuovo Ministro della Giustizia ponga la necessaria attenzione verso il Corpo di Polizia Penitenziaria perché diversamente con la carenza di uomini che globalmente penalizza  l’intera Sicilia diventerà sempre più facile assistere e registrare simili ed incresciosi episodi."</span>

Leave a comment

Rispondi