Aggredisce due operatori del 118, arrestato rumeno

Aggredisce due  operatori del 118, arrestato rumeno

Commissariato ha tratto in arresto GRUIA Vasile Ciprian, cittadino romeno, nato a Buhusi il 27/04/1978 e res. in via Amendola n°226, perché resosi responsabile dei reati di tentato omicidio, minacce gravi, porto abusivo di strumento atto ad offendere e danneggiamento a mezzo incendio. In particolare, alle ore 03.00 circa, giungeva alla sala operativa di questo Commissariato la segnalazione di un’aggressione ai danni di due operatori del 118 da parte di un individuo. Il personale, giunto sul posto, e precisamente nel quartiere San Giacomo, notava un individuo in palese stato di ebbrezza che gridando frasi senza senso, inveiva contro i due malcapitati che, poco prima, aveva bloccato all’interno dell’abitazione del fratello scagliandosi più volte contro di loro. Solo la fulminea reazione dei due operatori e il pronto intervento delle volanti ha impedito allo stesso di commettere un reato più grave, ed infatti il personale della Polizia di Stato interveno, dopo averlo disarmato, lo traeva in arresto conducendolo presso la propria abitazione in regime di custodia cautelare, giuste disposizioni del P.M. di turno D.ssa Elisa CALANDUCCI della locale Procura, diretta dal Procuratore Capo D.ssa Lucia LOTTI, a disposizione dell’A.G..