Affonda un barcone di migranti,si teme che ci siano 700 morti

Affonda un barcone di migranti,si teme che ci siano 700 morti

(AGI) – Roma, 19 apr. – Un barcone carico di migranti si e’ capovolto nella notte nel canale di Sicilia: a bordo dell’imbarcazione, circa 700 persone, delle quali sono state recuperate solo una ventina di superstiti. Il timore e’ di un’ennesima strage. Si rischia "una delle piu’ grandi tragedie avvenute nel mar Mediterraneo", ha detto Carlotta Sami, portavoce dell’Unhcr, ai microfoni RaiNews24. La guardia costiera sta coordinando l’operazione di salvataggio con decine di mezzi ed e’ intervenuta anche Malta. Il peschereccio si e’ capovolto in acque internazionali. Ancora poco chiara la dinamica: "Probabilmente il barcone e’ stato avvicinato da un mercantile, c’e’ stato un momento di esitazione a bordo: lo spostamento di alcuni ha fatto capovolgere il natante. E’ incredibile -ha aggiunto Sami- l’efferatezza dei trafficanti che hanno riempito la barca fino all’inverosimile". I pochi superstiti recuperati ancora non sono arrivati sulle coste italiane, ha aggiunto Sami. L’incidente e’ accaduto intorno a mezzanotte quando il barcone era appena uscito dalle acque libiche e si trovava ancora a circa 120 miglia nautiche a sud di Lampedusa. Secondo Times of Malta, i superstiti tratti in salvo sono 28 e molti cadaveri sono stati gia’ recuperati. (AGI) . .

Leave a comment

Rispondi