Adrano. Ferito a colpi di pistola, Enzo Sangrigoli, patron di Radio Flash

Adrano. Ferito a colpi di pistola, Enzo Sangrigoli, patron di Radio Flash

Nel catanese ad  Adrano, tentato omicidio in pieno centro, intorno alle 13. Una lite tra due uomini, in via Duca di Misterbianco, sarebbe degenarata e uno dei due ha estratto un revolver e ha fatto fuoco sparando per 4 volte con una Glock regolarmente detenuta. La vittima è  stata colpita alle gambe da tre proiettili. Si tratta di Enzo Sangrigoli, un imprenditore di 48 anni, attivo nel settore dell’editoria e della comunicazione. E’ un radiocronista di una emittente attiva nel comune di Paternò, Radio Flash. E’ stato trasportato in elisoccorso all’ospedale Cannizzaro. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, sono intervenuti polizia e carabinieri. Proprio ai carabinieri si è costituito l’aggressore, si chiama Sergio Nuccio Floresta, ha 50 anni ed è originario di Biancavilla. Da primi accertamenti le motivazioni del gesto sarebbero da ricondurre a motivazioni di carattere economico tuttora oggetto di approfondimento da parte degli inquirenti. Il 50enne è  al momento in arresto con l’accusa di tentato omicidio.

Enzo Sangrigoli, colpito alla gamba destra,  “non è in pericolo di vita”, scrivono gli investigatori. Dall’ospedale fanno sapere che “il 48enne si trova attualmente al Trauma Center per gli accertamenti diagnostici e i primi trattamenti. Sottoposto ad approfondimenti specialistici, anche di chirurgia vascolare, ha riportato ferite alle gambe causate da tre proiettili, di cui solo uno trattenuto che pertanto dovrà essere estratto chirurgicamente. Le condizioni generali sono stabili e non destano preoccupazione”.