"Abusi e maltrattamenti ai danni della figlia", fermato dai carabinieri di Agrigento

I Carabinieri di Agrigento hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del locale Tribunale, su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di un favarese per violenza sessuale e maltrattamenti ai danni della figlia. I fatti risalirebbero al periodo gennaio 2016 – settembre 2017. Le indagini, coordinate dal Sostituto Procuratore della Repubblica, Alessandra Russo, sono state avviate dopo la denuncia della giovane, che all’indomani della stessa denuncia, era stata trasferita in una località protetta. Per l’indagato si sono aperte le porte del carcere “Petrusa” di Agrigento.
[embed_video id=145492]