"Abbasso la ricchezza" film con Anna Magnani, questa sera su tcs canale 116

"Abbasso la ricchezza" film con Anna Magnani, questa sera su tcs canale 116

Gioconda Perfetti, una fruttivendola romana che si è arricchita nell’immediato dopoguerra con la borsa nera, riesce a farsi assegnare una splendida villa disabitata di proprietà del conte Ghirani, che ha dovuto allontanarsi per lo sfollamento causato dalla guerra, e vi si trasferisce dalla natìa Trastevere con la sorella ed un amministratore.

Non sapendo dove abitare il Conte le chiede di poter abitare negli scantinati della villa e la donna, conquistata dai modi raffinati dell’uomo, glielo concede. L’ex fruttivendola, nonostante gli avvertimenti del Conte sull’ebbrezza che può dare l’improvvisa ricchezza, si dà alla bella vita ed entra in contatto con personaggi che, apparentemente nobili ed altolocati, sono in realtà dei truffatori che la raggirano con il gioco d’azzardo e vendendole un anello falso. Per questo rischierà anche di essere perseguita dalla Giustizia e solo l’intervento del Conte, che l’ha presa a benvolere pur essendosi appropriata della sua casa, la tirerà fuori dai guai.

Nel frattempo, seguendo le illusorie indicazioni di altro profittatore, investe tutta la sua ricchezza in un affare connesso al recupero delle navi affondate, che alla fine si rivelerà un fallimento in cui spariranno, assieme al truffatore, tutti i suoi averi. Anche il fidanzamento della sorella Lucia con un soldato statunitense, per il quale lei aveva lasciato Nino, un fruttivendolo trasteverino innamorato di lei, si rivelerà una illusione perché si scoprirà che il militare è un poveraccio che le preferisce la cameriera.

La perdita della ricchezza obbliga la donna ad abbandonare i sogni di vita spensierata a contatto con un ambiente elegante. Deve ritornare al suo negozietto di frutta e verdura nel popolare quartiere di Trastevere, dove riprenderà la sua attività. La sorella Lucia ritroverà il primo amore Nino. Gioconda saluterà il Conte, con il quale aveva sperato di poter stabilire una relazione, perché costui, oppresso dai debiti, venda la villa e parte per l’estero.