A Pasqua, il dono degli operatori de “La Salute”ai giovani del territorio nisseno  

A Pasqua, il dono degli operatori de “La Salute”ai giovani del territorio nisseno  

È la relazione con i giovani, anche quelli più fragili, il filo rosso che lega le iniziative che la Cooperativa La Salute, socia del Consorzio Sol.Co e Centro di Prossimità di Fondazione Èbbene ha messo in campo in questi giorni di Pasqua nel territorio nisseno. Lunedì a Delia gli operatori di Prossimità hanno incontrato i bambini e le famiglie che la scorsa estate hanno partecipato al centro estivo “Emozioniamoci” per donare loro un uovo al cioccolato. Un legame che non si è mai interrotto, una relazione che continua e si rafforza con lo sportello di ascolto e Prossimità che La Salute animerà all’interno del Comune, per accogliere e accompagnare le fragilità del territorio. Questa iniziativa, realizzata in collaborazione con il Sindaco Gianfilippo Bancheri, gli assessori alla pubblica istruzione Paolo Lauricella e politiche sociali Angela Gallo è frutto di una grande sinergia sul territorio, le uova di cioccolato sono infatti un dono della testata giornalista “Il fatto nisseno” e di tanti altri donatori. E sarà ancora Pasqua a Caltanissetta, giovedì pomeriggio, quando gli operatori de La Salute incontreranno i giovani ospiti dell’Istituto Penale per Minorenni per trascorrere del tempo insieme, realizzando un laboratorio creativo per produrre gadget rivolti ai “nonnini” delle tre case di riposo che ospitano i tirocinanti del Consorzio Sol.Co. Al termine del laboratorio ai ragazzi verranno consegnate delle uova di Pasqua, dono della pasticceria “Tentazioni e Sapori”. Due iniziative che rafforzano l’inclusione sociale, perché nel cuore della Prossimità nessuno è più solo.