A Caltanissetta rubano un cellulare, a Resuttano un contatore del gas

A Caltanissetta rubano un cellulare, a Resuttano un contatore del gas

Nella giornata di ieri, presso l’ufficio relazioni con il pubblico della Questura, un artigiano nisseno ha denunciato il furto di un telefono cellulare, in uso al proprio figlio minorenne. Lo smartphone sembra sia stato asportato al ragazzo nella giornata di sabato scorso negli spogliatoi della palestra dell’istituto scolastico che lo stesso frequenta. Il minore aveva lasciato il cellulare all’interno dello zaino e, dopo aver terminato la lezione di educazione fisica, non lo ritrovava più. Un pensionato residente a Resuttano, ha, invece, denunciato di aver subito il furto del contatore del gas collocato presso la propria abitazione. L’uomo, costatando l’assenza di acqua calda dal rubinetto si portava presso il vano contatore dell’edificio, riscontrando la mancanza del contatore. Contattava quindi l’azienda del gas fornitrice del servizio la quale escludeva qualsiasi tipo d’intervento effettuato presso quell’abitazione riferendo che poteva trattarsi di furto. Indagini in corso..

Leave a comment

Rispondi