41 anni: sposato con figli, licenziato, non trova lavoro e minaccia il suicidio

[embed_video id=96058] Questa è la storia di un nisseno, simile a quella di milioni di italiani, che a 41 anni si ritrova dopo essere stato licenziato a non trovare un’altro lavoro, anche a causa dell’età, perchè ormai si assumono i giovani grazie alle agevolazioni che hanno le aziende. Sposato, con figli, la moglie arranca facendo le pulizie, sente di aver perso la dignità di uomo e di padre e ieri sera con un post su facebook annuncia il suicidio. Fortunatamente non lo ha fatto e stamattina lo abbiamo intervistato