Un uomo contatta una ragazza al cellulare per avere un rapporto: ecco cosa lo ha costretto a fare (per nulla)!

Un uomo contatta una ragazza al cellulare per avere un rapporto: ecco cosa lo ha costretto a fare (per nulla)!

Per approcciarsi ad una ragazza ci vuole un po’ di tatto e un po’ di sensibilità. Chiedere di conoscersi inviando la foto dei propri genitali non è il massimo, e nella migliore delle ipotesi la ragazza chiuderà la conversazione. Nella peggiore, invece…
Se siete donne e usate almeno un minimo la tecnologia, vi sarà capitata almeno una volta una situazione del genere: venite contattati da uno sconosciuto, di solito sui social, che con assoluta mancanza di tatto vi chiede se volete avere un rapporto con lui o, nella peggiore delle ipotesi, vi manda una foto della sua “dotazione”. A parte che personalmente, da uomo, non capisco come ci si possa approcciare ad una ragazza in questo modo molto delicato (…), ma probabilmente vi sarete riviste in questa situazione, la stessa che è capitata ad una ragazza inglese. Che però, quando ha ricevuto il contatto, non ha lasciato perdere, ma ha fatto fare a chi l’ha contattata una serie di cose, per non arrivare assolutamente a nulla!
Ricevuto il contatto su una celebre applicazione di messaggistica istantanea, infatti, lei è stata al gioco. All’arrivo della foto di lui completamente nudo (che bello deve essere stato…) lei ha risposto inviando una foto della faccia di una modella, per far credere che si trattasse di quella ragazza. Al momento in cui lui le ha chiesto di mandare delle foto di sé, lei non si è data per vinta e ha detto che non le avrebbe mandate, ma che lui le piaceva e, se voleva, avrebbero potuto incontrarsi di persona, a Londra (entrambi erano di Londra).
L’uomo, a quel punto, in piena tempesta ormonale, ha pensato di seguire tutte le sue istruzioni: hanno concordato un orario, quindi lei ha raggiunto il luogo dell’appuntamento e ha inviato a lui la posizione. La posizione, ovviamente, era falsa, perché ha utilizzato uno dei tanti programmi che consentono di “ingannare” il GPS del telefono facendo credere di essere in un posto diverso da quello in cui ci troviamo, ma lui ovviamente non lo poteva sapere e si è messo in macchina.
Tra l’altro, ha iniziato a guidare senza nemmeno guardare il posto che gli era stato indicato: il palazzo Buckingam, il palazzo della Regina d’Inghilterra il cui ingresso, ovviamente, non è aperto al pubblico. Quando è arrivato davanti e, ovviamente, non poteva proseguire, ha chiesto indicazioni alla ragazza, sempre tramite l’app di messaggistica.
Così lei gli ha confessato la verità: in realtà, lei non era la ragazza della foto che aveva visto all’inizio ma aveva qualche anno in più… e così gli ha inviato la sua vera foto, quella della Regina d’Inghilterra. Capito quindi che si trattava di uno scherzo, si è ovviamente arrabbiato, ed è stato allora che lei ha smesso di rispondere: così lui ha perso un pomeriggio per guidare fino a Buckingam palace per… assolutamente nulla. Una simpatica vendetta per tutti quegli uomini che tentano di approcciarsi così alle ragazze, e anche una piccola riflessione per tutti i maschi… vi pare possibile che una ragazza voglia incontrarvi dopo aver visto solo le foto del vostro “arnese”?
per altre news scarica l’app gratuita “giornale nisseno

Friends link: Windows-7-Ultimate-key Windows-7-Ultimate-key-sale Windows-7-Ultimate-key-online-sale buy-Windows-7-Ultimate-key windows-7-professional-key purchase-windows-7-professional-key windows-7-professional-key-sale windows-7-professional-key-cheap windows-7-professional-key-shop-online buy-windows-7-professional-key