Il pietrino Andrea Di Trio, campione del mondo di Deadlift stacco da terra -Video

Il pietrino Andrea Di Trio, campione del mondo di Deadlift stacco da terra<span class='video_title_tag'> -Video</span>

Il pietrino Andrea Di Trio, campione del mondo di Deadlift stacco da terra. Ha sollevato un peso di 230 chili. Prima dell’exploit, lui aveva fatto altri due sollevamenti da terra rispettivamente di 190 e 210 chilogrammi. La gara si è disputata a Siedlcie, in Polonia, ad un’ora di auto da Varsavia. La notizia si è diffusa in paese in un battibaleno. Esplosione di gioia tra i suoi amici e conoscenti e anche fra tutte le altre persone alla conquista del prestigioso titolo. Andrea, secondogenito di Luigi Di Trio e Rosa Buttiglieri, aveva cominciato quasi per gioco con la conquista, nel febbraio 20’17, del campionato italiano che si era disputato ad Alimena, nel Palermitano. Non contento di ciò e con la voglia di arrivare sempre più in alto, Andrea aveva conquistato, nel mese di maggio a .Kiev, in Ucraina, anche l’Europeo. Al campionato italiano aveva fatto uno stacco da terra di 210 e 220 chili. Anche all’Europeo si era fermato a 220 Kg ed aveva conquistato il record europeo. Andrea, hai conquistato il tetto del mondo. Soffri di “vertigini”? “Assolutamente no. Sono estremamente felice di rappresentare Pietraperzia nel mondo. Il mio profondo grazie a quanti hanno creduto in me e a chi non ci ha creduto. Questo mi ha dato una spinta in più nel cercare di conquistare il titolo mondiale”. Ti aspettavi un risultato così straordinario? “Se facciamo riferimento agli ultimi mesi, me lo aspettavo. Se invece facciamo riferimento a gennaio 2017, quando ho iniziato, non mi aspettavo sicuramente un traguardo così prestigioso. Quali son i tuoi programmi? “Sicuramente continuare e non fermarmi”. Visto che hai quasi fatto l’abitudine ai risultati straordinari, miri ad un secondo mondiale? “Sicuramente sì e spero di sollevare 280 Kg ed entrare nella storia con un nuovo record mondiale battendo di 50 chili l’attuale record mondiale. Non è sicuramente facile ma ce la metterò tutta. Nulla è impossibile. Il mio motto è ‘volere è potere’”. “Il mio grazie pure a Giovanni Cassarà che mi ha sostenuto nella conquista di questo brillante risultato ed accolto con una grandissima festa”. “Un ringraziamento va a mio padre e alla mia famiglia. Grazie al loro incoraggiamento, sono arrivato sul tetto del mondo. Un grazie di cuore anche ai miei amici, in particolare Vincenzo Amico, Giuseppe Stella e al mio caro amico Mattia Toscano detto “Farfalla”. Non possiamo stare qui ad elencare tutti gli altri amici ma essi non sono da meno”. “La più grande soddisfazione – continua il giovane campione di Pietraperzia – è stata quando tutti gli altri concorrenti di varie nazionalità mi hanno abbracciato senza alcuna invidia. Si è trattata di sana competizione. Ha festeggiato insieme a me pure chi ha perso”. Cosa ti senti di dire a chi volesse intraprendere il tuo cammino? “Costruire la vita su dei sani principi e credere nei propri sogni”. Andrea Di Trio ha lo sport nel sangue. A tre anni già ha cominciato ad allenarsi nel mondo dei kart. Poi ha continuato sulla stessa strada fino a scoprire il grande amore del sollevamento pesi, Power Lifting”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Friends link: Windows-7-Ultimate-key Windows-7-Ultimate-key-sale Windows-7-Ultimate-key-online-sale buy-Windows-7-Ultimate-key windows-7-professional-key purchase-windows-7-professional-key windows-7-professional-key-sale windows-7-professional-key-cheap windows-7-professional-key-shop-online buy-windows-7-professional-key