Maxi operazione antidroga “Tomato” : sedici arresti per spaccio di cocaina ed eroina -Video

Maxi operazione antidroga “Tomato” : sedici arresti per spaccio di cocaina ed eroina<span class='video_title_tag'> -Video</span>

I carabinieri del comando provinciale di Caltanissetta e del reparto territoriale di Gela hanno eseguito 16 ordinanze di custodia cautelare per un traffico di stupefacenti sull’asse Sicilia-Basilicata, che avrebbe punti di smistamento nelle province di Caltanissetta, Palermo, Catania, Ragusa, Potenza e Matera. I provvedimenti restrittivi sono stati emessi dal gip del tribunale di Gela, su richiesta della procura.
Nell’operazione, denominata «Tomato», che ha già portato al sequestro di eroina e cocaina, sono stati impegnati oltre 80 carabinieri.
Palermo e Catania erano le piazze preferite per importare la droga a Gela attraverso piccole dosi. Tutto partirebbe da due rapine i cui proventi sarebbero stati reinvestiti in droga. I soggetti- per il GIP – hanno una pericolosa propensione al crimine che induce anche a pensare a una reiterazione dei reati. ‘ Gente che del crimine ha fatto un’abitudine di vita – ha detto il Procuratore Asaro – in una città veramente martoriata ma con brava gente’. La droga veniva spacciata anche nel chiosco di una scuola di Piano Notaro: gli assuntori erano persone ‘normali’, incensurati, anche in età adolescenziale. I tossicodipendenti erano sfruttati per il trasporto in città. Nell’operazione è coinvolta anche una donna palermitana moglie di uno degli arrestati.La richiesta di custodia cautelare è stata depositata dalla Dott.ssa Lara Seccacini oggi trasferita presso altra Procura.
I personaggi:
Sedici le misure cautelari emesse dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Gela su richiesta della locale Procura.
Dieci le persone trasferite in carcere, stamattina al termine delle formalità. Cinque le ordinanze di custodia cautelare agli arresti
domiciliari.
La sedicesima ordinanza prevede la misura dell’obbligo di firma per un giovane (S.A. le iniziali) residente in Lucania, a Tempa Rossa, in provincia di Potenza.
In carcere sono finiti:
*Alessandro Scilio*, 38 anni;
*Salvatore Stamilla*, 45 anni;
*Vincenzo Di Maggio, *28 anni;
*Salvatore Antonuccio*, 40 anni;
*Giuseppe Fausto Fecondo*, 45 anni;
*Luigi D’Antoni*, 52 anni;
*Giovanni Traina*, 52 anni;
*Salvatore Graziano Mazzolino, *25 anni;
*Massimiliano Avenia*, 38 anni;* *
*Giovanni Battista Calascibetta*, 61 anni, arrestato a Palermo;
*Antonia Cricchio, *57 anni, arrestata a Palermo;
Agli arresti domiciliari sono stati sottoposti:
*Salvatore Antonuccio*, 40 anni;
*Giovanni Palermo*, 49 anni;
*Gaetano Fiaccabrino*, 46 anni;
*Gaetano Marino*, 33 anni;
*Luciano Guzzardi*, 53 anni.* *

per altre news scarica lìapp gratuita “giornale nisseno

Friends link: Windows-7-Ultimate-key Windows-7-Ultimate-key-sale Windows-7-Ultimate-key-online-sale buy-Windows-7-Ultimate-key windows-7-professional-key purchase-windows-7-professional-key windows-7-professional-key-sale windows-7-professional-key-cheap windows-7-professional-key-shop-online buy-windows-7-professional-key