Nissa, dopo le dimissioni del presidente Ferrante e del direttore tecnico Torregrossa si aspetta che qualcuno si faccia avanti -Video

Nissa, dopo le dimissioni del presidente Ferrante e del direttore tecnico Torregrossa si aspetta che qualcuno si faccia avanti<span class='video_title_tag'> -Video</span>

Terremoto societario in casa Nissa, infatti si sono dimessi il presidente Natale Ferrante e il direttore tecnico Lirio Torregrossa. Le dimissioni di Ferrante in realtà non sono una novità perché “il massimo dirigente della società biancoscudata già da tempo aveva comunicato la sua decisione posticipata fino a quando la squadra non avesse trovato la giusta serenità in campionato”. E a salvezza praticamente ottenuta Ferrante ha spiegato che “Anche se sono molto dispiaciuto sulla scelta che faccio, posso sottolineare quanto bella sia stata questa avventura. 5 anni nel calcio dei grandi coronato nell’aver portato la Nissa, la squadra della mia città, ad un livello calcistico che mai avrei pensato di raggiungere, al campionato d’Eccellenza. Questo mio successo, condiviso con i miei soci e amici, è un regalo che faccio a Caltanissetta. Oggi, oltre alla stanchezza, altri impegni mi toglieranno tempo da poter dedicare alla ‘mia Nissa’, quindi preferisco fare un passo indietro. Lascio senza nessun rimpianto e se qualche sassolino mi rimane nella scarpa lo toglierò a tempo debito. Grazie a tutti, dai tifosi ai partner, a proseguire i soci sostenitori e a quelli che hanno contribuito con le proprie attività, professionalità e aziende a realizzare tutto questo. Grazie e forza Nissa”.
E anche il direttore tecnico Lirio Torregrossa ha comunicato le sue dimissioni a causa di impegni di lavoro che lo porteranno lontano da Caltanissetta. Queste le parole di Torregrossa: “Sono stati due anni stupendi. Insieme ad amici abbiamo creato un modello nuovo di calcio messo in piedi in un modo professionale e di alto livello. Questa esperienza mi lascia il sorriso sulle labbra. Caltanissetta e la sua gente è riuscita a farmi divertire e non sarà facile dimenticare questi anni stupendi colorati da tante vittorie. Grazie Caltanissetta, grazie ai tifosi della Nissa, grazie ai miei soci e amici. Sempre forza Nissa”. Adesso a far concludere la stagione della Nissa ci penserà il dirigente Alberto Scalia che spera che qualche imprenditore si faccia avanti per il prossimo anno perchè senza nessuno interessato la Nissa potrebbe sparire.

Friends link: Windows-7-Ultimate-key Windows-7-Ultimate-key-sale Windows-7-Ultimate-key-online-sale buy-Windows-7-Ultimate-key windows-7-professional-key purchase-windows-7-professional-key windows-7-professional-key-sale windows-7-professional-key-cheap windows-7-professional-key-shop-online buy-windows-7-professional-key